Accoglienza

Il nostro Istituto si propone di favorire l’inserimento degli studenti nella nuova realtà scolastica con un atteggiamento di disponibilità, di ascolto, di apertura, di accettazione che contribuisca a trasmettere il senso di appartenenza all’istituzione.

Dalla reciproca conoscenza nasce un clima di fiducia che  è alla base di un rapporto collaborativo e costruttivo tra alunni, docenti e genitori, ciascuno con la propria specificità ed il proprio ruolo.

FINALITÀ

  1. Facilitare l’inserimento degli studenti nella nuova realtà scolastica
  2. Favorire il passaggio dalla scuola media a quella superiore.
  3. Contrastare i fenomeni di disagio e dispersione scolastica.

OBIETTIVI

  1. Far conoscere gli spazi, le strutture, gli organismi della scuola e le relative funzioni
  2. Coinvolgere gli alunni e le loro famiglie nel progetto educativo e formativo proposto dalla scuola.
  3. Far conoscere gli obiettivi didattici, i contenuti, i metodi, gli strumenti ed i criteri di valutazione delle singole discipline.
  4. Favorire la conoscenza e la socializzazione all’interno della classe.
  5. Far maturare la consapevolezza della scelta scolastica operata permettendo ai ragazzi di esprimere aspettative e timori.
  6. Rilevare la situazione complessiva degli alunni in ingresso.

 

Per gli alunni:

PRIMO GIORNO
Somministrazione questionario conoscitivo. Presentazione docenti/programmi.

SECONDO GIORNO
Presentazione del Regolamento d’Istituto. Informazione del calendario dei Consigli di Classe con la partecipazione dei Genitori. Test d’ingresso di Italiano.

GIORNI SUCCESSIVI
Si alterneranno le seguenti attività:

  • Uscita culturale: Roma panoramica con open bus;
  • Somministrazione test di Matematica e test di Cultura Generale (Inglese, Informatica, Scienze-Alimentazione, Diritto);
  • Presentazione delle strutture dei Laboratori e regole di comportamento consequenziali.

Per le famiglie:

  • Riunione di tutti genitori con i Consigli di Classe ed in tale sede il Coordinatore illustra il Patto di Corresponsabilità, il Regolamento d’Istituto, le sanzioni, le giustificazioni, le assenze, i ritardi, la Valutazione.
  • Disponibilità del Coordinatore del Consiglio di Classe per colloqui individuali, su appuntamento, per comunicazioni importanti, particolari e riservate.